Personale qualificato Vi illustrerà l’utilizzo dell’equipaggiamento (DPI) e le tecniche di progressione lungo i percorsi (vai alla pagina dei percorsi)simulando le evoluzioni presso l’area dimostrativa (area briefing).
Equipaggiato di imbracatura, casco, doppia longe e carrucola ciascun utente verrà invitato a provare sul percorso PRATICA le tecniche apprese e successivamente indirizzato dall’istruttore ad affrontare in completa autonomia i percorsi a lui più adatti.
Il cavo d’acciaio della life-line, segue tutto il percorso e garantisce il divertimento dell’utente in totale sicurezza.
Gli istruttori saranno sempre presenti e pronti ad assistervi, mentre la divertente segnaletica installata su ciascuna piattaforma indicherà come affrontare i vari attrezzi.

La professionalità degli operatori è garantita dalla qualifica ottenuta attraverso un appropriato corso formativo per istruttori di percorsi acrobatici in altezza.
Il controllo quotidiano delle strutture, di ogni singolo equipaggiamento ed il certificato di qualità e sicurezza conferiscono alla struttura un elevato standard qualitativo.


REGOLAMENTO

1. Il Parco Avventura è aperto:

> ai bambini: sotto stretta sorveglianza dei genitori/insegnanti

> ai ragazzi: almeno un accompagnatore maggiorenne ogni 4/6 ragazzi

> agli adulti.

2. Accedendo ai percorsi tutti gli utenti accettano implicitamente e nella sua totalità il presente regolamento che deve essere letto e firmato da un maggiorenne.

3. L’accesso ai percorsi è consentito solo a coloro che abbiano effettuato l’accettazione tramite una guida/addetto accoglienza presso l’ufficio del Parco.

4. L’accesso all’area del parco è consentita a tutti nel rispetto della natura e degli altri utenti impegnati nei percorsi.

5. Il costo del biglietto comprende:

> l’uso dei dispositivi di protezione individuale (DPI)

> l’insegnamento delle tecniche di progressione e di sicurezza

> l’intervento, in caso di necessità, del personale addetto.

6. In caso di temporale gli utenti sono obbligati, per motivi di sicurezza, a scendere dai percorsi; il biglietto non viene rimborsato; sarà rilasciato un buono che consentirà all’utente di recuperare in un altro momento, solo il tempo non usufruito.

7. L’ultimo accesso ai percorsi è consentito fino a 2 ore prima della chiusura del Parco.

8. I DPI sono a disposizione di ogni utente per la durata massima di 2 ore e ½ (briefing compreso). Superando tale limite di tempo l’utente sarà tenuto al pagamento di un ulteriore ingresso. E’ consentito l’utilizzo del proprio casco.

9. E’ necessario lasciare in accettazione un documento d’identità valido, che sarà restituito alla riconsegna dei DPI.

10. E’ obbligatorio:

> l’uso delle scarpe da ginnastica o da trekking con lacci

> legarsi i capelli lunghi

11. CIASCUN UTENTE PROGREDISCE LUNGO TUTTI I PERCORSI AUTONOMAMENTE E SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’.

12. Ogni utente garantisce di non accedere ai percorsi sotto gli effetti dell’alcool, di sostanze stupefacenti o di medicinali che ne limitano la lucidità.

13. Prima di accedere ai percorsi è OBBLIGATORIO partecipare al briefing istruttivo (utilizzo dei DPI, tecniche di progressione e di sicurezza) indipendentemente dal livello di capacità di ogni utente.

14. L’evoluzione sul percorso pratica è obbligatoria per tutti. Ci riserviamo di sconsigliare l’accesso ai percorsi alle persone che riterremo non idonee.

15. Gli utenti sono responsabili dell’osservanza delle raccomandazioni ed istruzioni che sono loro impartite all’inizio ed alla fine di ogni percorso e ad ogni attrezzo attraverso l’apposita segnaletica.

16. E’ OBBLIGATORIO RIMANERE PERMANENTEMENTE ANCORATI AL CAVO DI SICUREZZA.

17. Sugli attrezzi può accedere una persona per volta.

18. Sulle piattaforme possono sostare al massimo 3 persone.

19. E’ VIETATO far oscillare o scuotere volontariamente gli attrezzi.

20. E’ VIETATO lanciare pietre e/o oggetti, carta o qualsiasi altro rifiuto a terra.

21. E’ SEVERAMENTE VIETATO FUMARE all’interno del Parco Avventura.

22. Qualsiasi persona che si comporti in modo pericoloso, mettendo a rischio se stesso e causando disturbo agli altri utenti, sarà allontanato dal Parco.

23. I nostri amici a quattro zampe sono ammessi al guinzaglio all’interno del Parco purchè non arrechino disturbo agli altri utenti.

24. La direzione declina ogni responsabilità in caso di smarrimenti o furti.

RACCOMANDAZIONI

> indossare in tutte le stagioni abbigliamento a strati; anche in primavera e autunno prevedere giacca a vento e guanti non imbottiti. In montagna ci sono sempre 10/15° circa di temperatura in meno rispetto alla pianura!!

> avere un cambio al seguito in caso di giornate (anche precedenti) bagnate

> lasciare a terra zainetti e marsupi

> stringere bene i lacci delle scarpe da ginnastica (non utilizzare scarpe senza lacci)

> legare i capelli se sono lunghi

> indossare l’imbrago a vescica vuota


Il sottoscritto (maggiorenne) ……………………………………………………………..

DICHIARA di aver effettuato attenta lettura del presente REGOLAMENTO, sottoscrivendo lo stesso di propria iniziativa e senza alcuna coercizione.
Il sottoscritto maggiorenne dichiara, inoltre, di accompagnare i seguenti minori :
1) ………………………………….
2) …………………………………. ORA PARTENZA: ………………
3) …………………………………. ORA ARRIVO: ………………….
4) …………………………………. NUM. TOT. DI PERSONE: ………
5) ………………………………….
6) ………………………………….

Sella Nevea, (data) ……………………………… In fede ………………………………………